CENTRO PSICOLOGIA PSICOTERAPIA TORINO: GIOCO D’AZZARDO E INTERNET

Posted · Add Comment
La crescita dei siti di gioco d’azzardo su Internet sta fornendo a coloro che dipendono dal gioco ulteriori potenziali modi per puntare i propri soldi. E’ ciò che sostiene il dottor David Hogins psicologo dell’Università di Calgary, Alberta.
Anche coloro che non sono mai stati in un casinò corrono il rischio di diventare giocatori d’azzardo a causa della proliferazione dei  siti di gioco sul web, sostiene il ricercatore.

In un articolo nella versione on line della rivista medica The Lancet che riassume alcune delle più recenti ricerche nel campo  della dipendenza dal gioco, Hodgins scrive che come cresce la possibilità di giocare crescono anche i disturbi correlati alla dipendenza. E tuttavia non c’è ancora una grande comprensione di come il gioco via Internet crei queste  dipendenze. “La maggior parte dei nostri progressi nel riconoscimento e nella comprensione dei disturbi da gioco d’azzardo sono stati fatti negli ultimi 25 anni”, ha scritto Hodgins . “La nostra conoscenza continua ad evolversi, ma cresce anche la disponibilità dei  gioco d’azzardo on line.”
Il Canada ha circa 36.000 sedi di gioco d’azzardo in tutto il paese, ma questo numero non include i video terminali per lotterie (VLT) – o i siti di gioco. La tentazione di giocare d’azzardo sembra essere universale, ma ci possono essere ancora ampie differenze tra regioni. Secondo un grafico di questa settimana su The Economist,  il Canada è il quarto stato con il più alto ammontare di denaro speso per il gioco d’azzardo nel mondo, con quasi $ 600 per persona. L’Australia è al vertice, seguita da Singapore e  dall’Irlanda. Gli Stati Uniti, patria di una delle città d’azzardo più famose al mondo – Las Vegas – è al 13 ° posto.
Hodgins ha osservato che la dipendenza dal gioco spesso va di pari passo con altri disturbi della salute mentale e con l’abuso di sostanze. I giocatori d’azzardo patologici sono quattro volte di più a rischio di alcolismo, per esempio. Hanno anche un rischio sei volte maggiore di abusare di droghe, e un rischio quattro volte maggiore di avere un qualche tipo di disturbo dell’umore, come il disturbo bipolare.
I fattori ambientali come l’accessibilità al gioco d’azzardo, hanno chiaramente un ruolo importante per l’emersioni di questi disturbi. Hodgins afferma inoltre che solo 1 su 10 giocatori con problemi effettivamente si sottopone a delle cure. La terapia cognitivo comportamentale ha dimostrato di essere efficace per circa il 60 per cento dei casi. Questa si concentra sul modificare le percezioni distorte legate al gioco, tra cui sopravvalutare le probabilità di vincita, le illusioni di controllo sul risultato di una scommessa, la convinzione che una vittoria arrivi dopo una serie di perdite ed i pregiudizi della memoria che ricorda solo le vincite.
“Mentre progressi sostanziali sono già stati realizzati, la maggiore visibilità e la sensibilizzazione al problema del gioco d’azzardo potrebbero incoraggiare una ricerca più innovativa nel settore e nel trattamento dei disturbi”, ha detto Hodgins.

Condividi Condividi

INSERENDO LA MAIL PUOI RICEVERE IN ANTEPRIMA GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG E COMUNICARE CON L’EQUIPE DEL CENTRO PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA
Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti del blog: Delivered by FeedBurnerCondividi

Pagina a cura di:    
CENTRO PSICOLOGIA PSICOTERAPIA   
TORINO    
via Gropello 24 Torino      
+39 011 76 50 224        
+39 338 42 42 415   
alomalto@gmail.com          
Responsabile scientifico
Dott Alessandro Lombardo   
Psicologo – Psicoterapeuta
Torino
Psicologo Torino

Centro Psicologia e Psicoterapia Torino


Warning: include(/index.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/centr424/public_html/wp-content/plugins/social-share-button/includes/class-shortcodes.php on line 41

Warning: include(/index.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/centr424/public_html/wp-content/plugins/social-share-button/includes/class-shortcodes.php on line 41

Warning: include(): Failed opening '/index.php' for inclusion (include_path='.:/opt/cpanel/ea-php72/root/usr/share/pear') in /home/centr424/public_html/wp-content/plugins/social-share-button/includes/class-shortcodes.php on line 41

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
DMS