BULIMIA E CONDOTTE DI ELIMINAZIONE

Posted · Add Comment

BULIMIA E CONDOTTE DI ELIMINAZIONE

Molte persone con bulimia mettono in atto diversi comportamenti finalizzati a eliminare  o compensare gli effetti dell’abbuffata; quello più usato è l’autoinduzione del vomito (80-90% dei casi).

Il vomito riduce il malessere fisico associato al senso di pienezza, e soprattutto la paura di ingrassare. Altri metodi sono l’uso di lassativi (1/3 dei casi) e diuretici, oppure il digiuno nei giorni successivi all’abbuffata o l’attività fisica intensa (l’attività fisica si considera eccessiva quando interferisce con altre importanti attività quotidiane, se viene praticata in orari o luoghi inusuali, o  nonostante le condizioni fisiche precarie). Alcuni individui usano poi ormoni tiroidei per aumentare il metabolismo cellulare (e bruciare più energia).

C’è da considerare che tutti questi metodi hanno forti effetti collaterali, alcuni molto nocivi.
Persino il vomito, da molti considerato innocuo e usato molto spesso, può provocare complicanze: ad esempio lo sviluppo di alcalosi metaboliche (bassi livelli di cloro e potassio nel sangue e alti livelli di bicarbonato) provoca spasmi muscolari; altre anomalie renali ed elettrolitiche come ipomagnesiemia (bassa concentrazione di magnesio nel sangue); a livello gastrointestinale il vomito frequente può produrre ipertrofia (rigonfiamento) delle ghiandole salivari e problemi esofagei causati dal succo gastrico acido che provoca infiammazioni alla mucosa esofagea e ai denti.
Anche i lassativi e i diuretici provocano complicanze renali legate a sistemi messi in atto dall’organismo per conservare i fluidi corporei. La complicanza più grave è l’ipopotassiemia, conseguente a tutti i metodi citati (vomito, lassativi e diuretici) che può provocare aritmie cardiache.
Molte bulimiche sono tuttavia in grado di controllare il peso anche se sono frequenti i casi di sovrappeso e di sottopeso. La bulimia spesso si trova associata con alternanza all’anoressia e alla dipendenza da sostanze psicotrope come l’alcool e gli psicofarmaci.

Condividi Condividi

  INSERENDO LA MAIL PUOI RICEVERE IN ANTEPRIMA GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG E COMUNICARE CON L’EQUIPE DEL CENTRO PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA
Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti del blog: Delivered by FeedBurnerCondividi

Pagina a cura di:      
CENTRO PSICOLOGIA PSICOTERAPIA   
TORINO  
via Gropello 24 Torino      
+39 011 76 50 224        
+39 338 42 42 415   
alomalto@gmail.com        
Responsabile scientifico
Dott Alessandro Lombardo     
Psicologo – Psicoterapeuta

Torino
Psicologo Torino

Centro Psicologia e Psicoterapia Torino


Warning: include(/index.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/centr424/public_html/wp-content/plugins/social-share-button/includes/class-shortcodes.php on line 41

Warning: include(/index.php): failed to open stream: No such file or directory in /home/centr424/public_html/wp-content/plugins/social-share-button/includes/class-shortcodes.php on line 41

Warning: include(): Failed opening '/index.php' for inclusion (include_path='.:/opt/cpanel/ea-php72/root/usr/share/pear') in /home/centr424/public_html/wp-content/plugins/social-share-button/includes/class-shortcodes.php on line 41

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
DMS