Sostenere il legame: medicina narrative based e rappresentazioni del malessere in sanità

Posted · Add Comment
La Medicina Narrativa, diffusa gia’ da alcuni anni anche in Italia, pone attenzione alle storie di malattia come modo per ri-collocare e comprendere le persone nel proprio specifico contesto, mettere a fuoco, oltre che i bisogni, anche nuove strategie di intervento.

La narrazione dell’esperienza personale dovrebbe avere un ruolo significativo nelle relazioni di cura, perche’ la sofferenza richiede di essere inserita in racconti reali per acquisire un senso preciso, diventare condivisibile e trasformarsi in risorsa. Tuttavia raccogliere e portare alla luce un’esperienza non e’ facile, richiede tempi appropriati e riflessioni adeguate. In occasione del convegno dell’11 e 12 luglio a Catania, avrò occasione di presentare il progetto Sostenere il legame: medicina narrative based e rappresentazioni del malessere in sanità, svolto presso l’Arnas Garibaldi di Catania. 

Un laboratorio, da me supervisionato, che ha coinvolto medici, infermieri, fisioterapisti e ostetriche che ha avuto come tema il legame di cura. Un laboratorio che ha visto impegnati gli operatori sanitari nel raccontare le loro storie di cura, le storie dei loro pazienti e del loro stare in contatto con la malattia.
 

 

A cura di
Centro Psicologia e Psicoterapia Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
DMS