BULIMIA

La bulimia è uno dei più diffusi tra i disturbi del comportamento alimentare, che si stima affligga circa il 2% della popolazione femminile.

Sono prevalentemente le donne, infatti, ad ammalarsi di bulimia ma, seppur siano in netta minoranza, non bisogna escludere che questo disturbo possa interessare anche gli uomini. Caratterizzata dall’assunzione vorace e smodata di cibo, che si procede poi ad eliminare attraverso metodiche di diverso tipo, la bulimia è una patologia che ha ripercussioni significative sulla vita sociale e sullo stato di salute della persona che ne è colpita.

Ad oggi è stato constatato che la cura più efficace per guarire dalla bulimia è rappresentata dalla psicoterapia. Se siete alla ricerca di un valido psicoterapeuta specializzato nel trattamento della bulimia a Torino potete affidarvi al dottor Alessandro Lombardo, che riceve i suoi pazienti presso il Centro Psicologia e Psicoterapia, dove è affiancato dalla dottoressa Claudia Armillotta.

Bulimia: un disordine alimentare che può colpire chiunque

La bulimia è un disordine alimentare piuttosto comune, che colpisce in netta prevalenza donne, sia adolescenti che adulte. Questo disordine alimentare si manifesta attraverso episodi di appetito involontario, delle vere e proprie abbuffate che avvengono in totale solitudine ed in un lasso temporale molto ridotto. Questa ingestione di grandi quantità di cibo scatena sensi di colpa e paura di ingrassare, così che la persona bulimica cerca di liberarsi delle calorie in eccesso.

Le modalità a cui si ricorre per eliminare quanto ingerito sono diverse: il vomito autoindotto, l’utilizzo di lassativi, diete rigidissime o digiuni, esercizio fisico intenso. Queste pratiche di compensazione generano un momentaneo sollievo, poiché danno alla persona bulimica la sensazione di aver ripreso il controllo perduto, fino a quando non si verifica una nuova crisi. In genere le crisi bulimiche si manifestano un paio di volte alla settimana, ma si tratta di un numero puramente indicativo, che varia da persona a persona. La bulimia è una patologia che indica un malessere profondo, una sorta di campanello d’allarme di un disagio più grande, che può essere legato ad un’insoddisfazione personale, un trauma, un momento di stress.

Sono molteplici le complicazioni che questa malattia comporta, sia di tipo fisico che di tipo psicologico. Spesso, quando si soffre di bulimia, si prova imbarazzo nel richiedere un aiuto esterno, a volte per timore di essere giudicati. Ma la psicoterapia, se la meta a cui si ambisce arrivare è la risoluzione del problema, costituisce l’unica valida strada da percorrere. Per superare con successo il problema della bulimia a Torino rivolgetevi al Dottor Lombardo.

Bulimia Torino: a chi rivolgersi per affrontare un percorso di cura

Un ottimo psicologo specializzato nel trattamento della bulimia a Torino e, più in generale, nella cura dei disturbi del comportamento alimentare, è il dottor Alessandro Lombardo. Nel suo studio ubicato al civico 27 di via Vassalli Eandi è affiancato da un’esperta e competente collega, la dottoressa Claudia Armillotta.

Punto di riferimento per tutti gli abitanti di Torino e della provincia che desiderano superare disturbi e disagi del vivere quotidiano, il Centro Psicologia del dottor Lombardo è dunque una struttura dove dei professionisti altamente qualificati, con gli strumenti più adeguati, perseguono l’obiettivo di restituire il benessere ai loro pazienti.

Pertanto, chi è alla ricerca di uno psicoterapeuta esperto nella cura della bulimia a Torino può contattare il dottor Alessandro Lombardo, che riceve su appuntamento nel suo studio.