COACHING

E’ una strategia di formazione che si propone di operare un cambiamento, una trasformazione
che possa migliorare e amplificare le proprie potenzialità per raggiungere obiettivi personali.

Il coaching rappresenta la nuova frontiera, in grandissima ascesa, della psicologia del lavoro. Tantissimi manager d’impresa avvertono l’esigenza di migliorare il proprio carisma, la capacità di saper fare presa sulle risorse umane che si ritrovano a gestire quotidianamente; ma anche quella di rafforzare la propria leadership al cospetto di competitor e colleghi con cui intrattengono relazioni paritetiche, al fine di poter spendere al meglio la propria immagine pubblica.

In realtà la figura del coach, del motivatore, esiste già da diversi anni; ma tale ruolo finora era stato assolto da sedicenti professionisti, dalla dubbia professionalità e dalle imprecisate qualifiche. Il connubio tra coaching e psicologia, invece, offre più solide garanzie di riuscita del lavoro di rafforzamento motivazionale per il quale il manager ha optato di rivolgersi al coach professionista.

Per tutti coloro che necessitano di un supporto di coaching a Torino e provincia, il dottor Lombardo mette a disposizione la sua esperienza e professionalità, ricevendo per appuntamento presso il centro di Psicologia di Torino.

Quali sono i casi più frequenti in cui il manager d’impresa necessita della collaborazione di un coach?

Il coaching si rivela uno strumento molto utile quando, nel mondo del lavoro, viene applicato tanto in ambito organizzativo, si parla in tal caso di corporate coaching, quanto nel consolidamento di gerarchie e relazioni quando è necessario lavorare con gruppi di altre persone (team coaching).

La sua funzione consiste proprio nell’aiutare a comprendere la complessità delle tematiche personali, relazionali e organizzative; affrontando, in tal modo, ogni eventuale problema da prospettive differenti dalla propria, valutando obiettivamente soluzioni alternative, in sintonia con gli obiettivi aziendali perseguiti. Tutto ciò consente quindi al manager di gestire con maggiore equilibrio il sistema lavorativo su cui è chiamato ad esercitare la sua responsabilità.

Per scoprire tutti i vantaggi del coaching a Torino contattate il dottor Lombardo.

Specifichiamo meglio qual è il ruolo esercitato dal coach psicologo

A differenza della psicoterapia, il coaching non va considerata come una relazione di aiuto; non è asimmetrica ma paritetica. Ecco perchè lo psicologo coach dev’essere un abile professionista, qual è ad esempio il dottor Lombardo del centro di psicologia di Torino, capace di sapersi calare totalmente in questo cambio di registro, nel momento in cui passa dal lavoro di psicoterapeuta a quello di coach.

Questo perchè il manager che si rivolge al coach, a differenza del paziente che si affida allo psicoterapeuta, non è un soggetto “dipendente” e in difficoltà (magari anche solo temporanea), bisognoso di aiuto; si tratta bensì di un professionista, che si affida ad un altro professionista operante in un settore diverso dal suo, con competenze differenti, per trarne vantaggi e opportunità, benefici motivazionali.

Se siete manager d’impresa rampanti e ambiziosi che operano prevalentemente nella zona di Torino e provincia, desiderosi di intraprendere un percorso di coaching a Torino al fine di migliorarvi e di consolidare la vostra leadership aziendale, contattate il dottor Lombardo per fissare un primo consulto presso il centro di Psicologia di Torino, ne rimarrete totalmente soddisfatti.